I.C. Colozza CB

Il Rapporto di Autovalutazione (RAV) è un documento che è stato introdotto dal DPR 80 del 28/03/2013. Con questa norma si intende regolamentare il Sistema Nazionale di Valutazione che, al fine di migliorare la qualità dell’offerta formativa e degli apprendimenti, ha il compito di valutare l’efficienza e l’efficacia del sistema educativo di istruzione e formazione.

L’autovalutazione consente alla Scuola di individuare e valorizzare i suoi punti di forza, cercando di migliorare e superare i punti di criticità; essa, da un lato, ha la funzione di fornire una rappresentazione della scuola attraverso un’analisi del suo funzionamento, dall’altro costituisce la base per individuare le priorità di sviluppo verso cui orientare nei prossimi anni scolastici il piano di miglioramento.

Le azioni di miglioramento vengono indicate avendo a riguardo la normativa di riferimento, le Linee guida, le Indicazioni Nazionali e tenendo presente le priorità strategiche previste nella legge 107, al comma 7 e comprendono anche le priorità di miglioramento del RAV; tali azioni si concretizzano attraverso iniziative di potenziamento dell’offerta formativa. Per procedere alla scelta delle azioni viene valutata la fattibilità in termini di economicità di risorse sia umane sia finanziarie, di autonomia di realizzazione da parte della scuola e di tempi di realizzazione

Chiudi il menu