I.C. Colozza CB

CONCORSI 2019

L’orchestra “Colozza” è riuscita sempre a distinguersi per l’originalità dei brani e per le capacità interpretative. In questo anno scolastico si è aggiudicata il primo premio assoluto al 13º concorso musicale MONTINI di Campobasso con il punteggio di 100/100, la stessa si è presentata alla competizione musicale con 2 brani della durata complessiva di circa 12 minuti.

I brani, arrangiati dal prof. Baranello, sono ET di John Williams e Cats Suite di Andrew Lloyd Webber. Con quest’ultimo brano il M° Tiziano Baranello si è aggiudicato il premio di miglior arrangiamento orchestrale, adattato ad hoc per il particolare ensemble della Colozza.

Quest’anno, oltre ad includere i 4 strumenti della classe ad indirizzo musicale (flauto, oboe, violoncello e pianoforte),  ha coinvolto altri alunni della Colozza che suonano sax, clarinetto, chitarre, percussioni e violino.

ET di John Williams

L'Orchestra Colozza ha partecipato dal 18 al 21 maggio 2019 al concorso Seamphony, vincendo i primi tre premi assoluti

Quando sono stato inserito all’interno dell’Orchestra Colozza la mia felicità era alle stelle ed ero pronto a seguire questo nuovo percorso che mai avrei pensato potesse riuscire a farmi maturare così tanto.

Infatti non va sottovalutato che suonare insieme, in armonia e sotto le direttive di un professore, inizialmente non è stato affatto facile; ma appena si raggiungono gli obiettivi prefissati, ci si sente davvero orgogliosi di se stessi e sempre più volenterosi a superare i propri limiti e a mettersi in gioco.

Giuseppe  N.

Faccio parte dell’orchestra della scuola in qualità di seconda chitarra elettrica. Ho iniziato a studiarla all’età di 6 anni e non avrei mai pensato di far parte di un’orchestra; devo dire che per me è stata un’esperienza bellissima che mi ha dato modo di sentirmi parte di un gruppo affiatato e di sentirmi responsabile del risultato delle mie azioni verso tutto il gruppo.

Sento di essere cresciuto emotivamente e sono contento di appartenere a questa orchestra che ha avuto anche degli ottimi risultati nei concorsi, questo mi rende molto orgoglioso e soddisfatto dei risultati raggiunti.

Nicola C.

“Non abbiamo solo suonato, ma abbiamo visitato Barcellona e camminato sulla  Ramblas, che è la via più popolare e importante della città, abbiamo visitato la Sagrada Familia la chiesa più famosa del mondo, progettata da Gaudi.

Dello stesso architetto è anche il parco Güell, che era un posto dove ci si poteva allontanare dal caos e dall’inquinamento della città, oggi è patrimonio dell’umanità. 

Abbiamo anche visitato il Palau de la Música Catalana, anch’esso patrimonio dell’umanità, usato per tutti i tipi di concerti, tranne l’opera perché non adeguato per le opere liriche.

Barcellona è una città in stile modernista catalano, dove è molto presente la figura del fiore, ed è chiamato così perché al tempo della sua creazione era moderno rispetto al colore grigio dell’inquinamento.”                                                         Raul K